Una Guida Ai Telefilm – Le migliori Sit-Com In onda

Dopo la guida iniziale è giunto il momento di cominciare ad entrare nel merito di questi post. Quali sono le serie televisive migliori, quelle che bisogna assolutamente recuperare? Be’ sono moltissime. Ho quindi deciso di dividerle in varie categorie tra cui “In Onda Al Momento” e “Serie Storiche Che Non Bisogna Perdersi”. E visto che siamo quasi a Settembre concluderò questa serie di post con una panoramica sulle nuove serie tv dell’anno.
Per scatenare flame e trolls stavo anche pensando di scrivere un post per “Le serie TV che tutti consigliano ma che in realtà sono delle merde”. Credo che lo farò solo per aumentare i commenti al mio blog e per prendermi delle rivincite.
Ovviamente questa guida rimarrà incompleta. Non guardo tutto e le mie scelte sono comunque in relazioni a gusti personali, ma cerco di essere sempre più razionale possibile, quindi… Cominciamo! E andiamo in ordine alfabetico!

Community

Sitcom Community NBC

Community va in onda su NBC

Trama: Sitcom molto amata dai fans, ma poco amata inspiegabilmente da ascolti e critica. Community ci racconta la storia di un gruppo di sei persone, estremamente differenti tra loro, che si ritrovano tutte al “Greendale Community College” (NB: I community college negli Stati Uniti sono considerati i college per gli sfigati). E’ una commedia brillante e fa ridere fino alle lacrime, grazie ad un umorismo che gioca più sulle situazioni che sui cliché. I personaggi non sono del tutto amabili, ma proprio questo è un punto a favore. E’ uno show molto, molto nerd.
Avvertenze speciali: i fans di Community spesso sono persone pretenziose e snob e a volte irritano più dei bimbominchia.
Consigliato a: nerd e geek troveranno pane per il loro denti
Voto: 3/5
Prom0

Cougar Town

Cougar Town

Courntey Cox fa la Cougar per circa 4 puntate poi torna ad essere “friends”

Trama: la protagonista è Courtney Cox, indimenticata Monica Green di Friends, che interpreta Jules. La serie televisiva, che ha gli stessi creatori di Scrubs, agli inizi era incentrata su Jules e i suoi tentativi comici di essere una cougar, ma questo tipo di formato non funzionava bene, quindi è cambiato e ora è quasi un nuovo “Friends”: solo che ora gli amici invece di riunirsi a bere caffè, preferiscono delle grandi dosi di vino rosso. Il cast è perfetto, il timing delle battute ottimo e il gruppo di amici 40enni che fa cazzate è un’idea nuova (di solito si parla di 20enni che fanno cazzate, qualche volta anche 30enni)
Consigliato a: gli amanti di Scrubs e di un tipo di umorismo tra il leggero e il nero
Voto: 4/5
Promo

Futurama

Futurama

Futurama è da vedere! Senza storie!

Trama: Anche i sassi conoscono la trama di Futurama, quindi non mi dilungherò su quella. Vi dico solo che Futurama è l’unico telefilm che è stato “resuscitato”. Cancellato dopo 4 stagioni nel 2003 dalla Fox, canale dove andava in onda originariamente (e dove ancora adesso vanno in onda i Simpsons), è stato ripreso quest’anno da Comedy Central. Caso unico, non raro.
Consigliato a: chi ama l’umorismo nerd. E Bender.
Voto: 4/5
Promo

Happy Endings

Happy Endings su ABC

Happy Endings in onda sull’ABC è il nuovo How I Met Your Mother

Trama: se l’erede di “Friends” è “How I Met Your Mother”, allora l’erede di “How I met your mother” è “Happy Endings”. Anche qui ci ritroviamo di fronte ad un gruppo di sei amici sui vent’anni che si scontra con la vita. Questa sitcom comincia con un matrimonio, quello tra Dave ed Alex, solo che Alex decide di scappare dall’altare proprio mentre Dave le sta leggendo i suoi voti. A questo punto sono gli altri che si trovano in difficoltà, divisi tra i due amici. Questa sitcom è andata in onda come mid-season e ha la lista episodi completamente incasinata. Gli ascolti non sono stati incoraggianti, ma a sorpresa l’ABC ha deciso di rinnovarla comunque. Ed è stato un sollievo perché ha delle battute meravigliose.
Consigliato a: chi non ama ridere sui clichè.
Voto: 4/5
Promo

How I met Your Mother

It's gonna be legen... wait for it... DARY! Legendary!

How I Met Your Mother è conosciuto in Italia come “E alla fine arriva mamma” (lo so, una schifezza)

Trama: E’ il 2030 e Ted Mosby, professione architetto, comincia a raccontare ai suoi figli la storia di come ha conosciuto la loro madre. Sette anni di racconto dopo ancora la madre non è arrivata, ma non è mai stato questo lo scopo del telefilm. Il vero successo sta nell’aver creato 5 personaggi e averli resi credibili come amici ed averci fatto appassionare alle loro storie.
Consigliato a: più o meno a tutti, ha un tipo di umorismo universale
Voto: 5/5 (mi dispiace, attaccamento personale. Razionalmente è un 4/5 se non un 3/5).
Promo

Modern Family

Modern Family

Questo è Modern Family in onda sull’ABC insieme a Cougar Town

Trama: le innumerevoli nominations agli Emmy fanno pensare che questo show sia perfetto, ma in realtà non è così. Si tratta di uno show che gioca troppo sulle macchiette per essere veramente originale. L’idea non era male, ma alla fine le scenette sono abbastanza simili tra loro. Ci troviamo di fronte a 3 famiglie che, come si scopre fin da subito, in realtà sono una grande famiglia.
Consigliato a: chi ama le care e vecchie sit-com
Voto: 2/5
Promo

Parks & Recreation

Parks and Recreation - Leslie Knope

Pawnee, Indiana, è la città migliore del mondo

Trama: Al momento la migliore sitcom in onda senza dubbio. Dopo una prima stagione di soli sei episodi che è un po’ lenta e ricorda un po’ troppo da vicino “The Office”, la seconda e la terza stagione hanno riscattato tutto. Leslie Knope, interpretata da una magistrale Amy Poehler, è il vice-direttore del dipartimento “Parchi e Ricreazionale” di Pawnee, cittadina fittizia dell’Indiana. Su Parks e Recreations si gioca soprattutto sull’America e sulla burocrazia. Si scherza sull’obesità, sui Nativi Americani (“There are two things I know about white people: they love Matchbox 20 and they’re terrified of curses”) e anche sul sessismo.
In più Parks&Rec ha inventato il personaggio di Ron Swanson. Non c’è storia.
Consigliato a: respiri? Bene, puoi vedere Parks and Rec.
Voto: 5/5
Promo

Raising Hope

Raising Hope

Dagli autori di “My name is Earl” ecco a voi “Raising Hope”

Trama: Cosa succede se un ragazzo di vent’anni, i cui genitori hanno solo 15 anni più di lui, fa sesso con una ragazza che si scopre poi essere una serial killer? Be’ lei rimane incinta e viene giustiziata e a lui tocca tenere la bimba, originariamente chiamata PrincessBeyoncè e ora “Hope”, e cercare di crescerla. I creatori di questa sit-com sono gli stessi di My Name is Earl ed è lo stesso umorismo nero che pervade la serie. Originariamente il titolo era “Keep Hope Alive” (Tieni Hope viva).
Consigliato a: chi ama il “dark humor” e non ha paura del politicamente scorretto.
Voto: 4/5
Promo

The Big Bang Theory

The Big Bang Theory

Il successo di The Big Bang Theory è dovuto soprattutto a Sheldon Cooper

Trama: un gruppo di scienziati estremamente nerd si ritrova come vicina di casa un’aspirante attrice bionda che non sa niente di scienza ma tutto sulla cultura popolare.
Non è male, ma ci sono cose migliori in giro (e a volte è vagamente sessista). Va benissimo per chi parla nerderse fluentemente.
Consigliato a: ingegneri e roba simile
Voto: 2/5

The Office

The Office Versione Americana

The Office è ormai alle porte dell’ottava stagione e va in onda sull’NBC

Trama: ormai alla sua ottava stagione è una delle serie televisive più longeve e il merito è stato soprattutto di Steve Carell che interpreta Michael Scott. Come il nome fa intuire, questa è la storia di un gruppo di colleghi in uno degli uffici più strani d’America.
Consigliato a: chi ha un lavoro stressante, potrebbe andarvi peggio… potreste avere Dwight come vicino di scrivania
Voto: 4/5 le prime stagioni, scende un po’ nelle ultime.
Promo

E per quanto riguarda le sit-com siamo a posto. Ci sono ancora i telefilm però. Volevo fare una cosa unica, ma purtroppo la cosa sarebbe diventata veramente troppo lunga quindi… restate in ascolto come si suol dire.

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

  • Nanyscia

    Dopo l’ennesima recensione del genere, DEVO recuperarmiParks & Recreation. Mi ispira un sacco ma non ho ancora avuto modo *no buono*

    Mi piacciono molto questi post (ti ruberò lo “Starter kit” per farlo leggere ad amici e colleghi, ho finito la voce solo a cercare di capire il sistema degli hiatus :S), continua così 😀

    Una chicca per me: su BBT Consigliato a: ingegneri e roba simile -> E’ tanto inquietante che abbia iniziato a vederlo una settimana dopo essermi iscritta a ingegneria?

    • Fai benissimo a recuperare Parks& Rec, vedrai che non te ne pentirai. Io l’ho recuperato in un lampo questa estate. E subito dopo l’ho consigliato a Jessica che l’ha recuperato ancora più velocemente di me. Piace a tutti!

      Ruba ruba 😛 Qua siamo sotto licenza creative-commons 😛

      Sì, abbastanza xD Piace anche a mio zio che non è ingegnere, ma tecnico informatico quindi siamo lì

  • l’unico che non vedo è Happy Endings (e futurama), Cougar Town è fermo a metà S2.
    Vorrei però aggiungere alla lista dei must see 30 Rock, forse un po’ più per “esperti telefilmic” ma sicuramente una serie da provare a vedere <3

    • Happy Endings è recuperabilissimo! Puoi farcela giusto in tempo prima che si ricominci con i ritorni di settembre, sono solo 13 episodi. L’unico consiglio è che l’ordine degli episodi è a caso, quindi prima di metterti a recuperare c’è da scoprire il giusto ordine.
      30 Rock non è nella mia lista semplicemente perché non lo guardo, mi fa storcere il naso soprattutto perché è il “wet dream” di quelli che stanno dietro agli emmy xD

  • vabè risentimento emmy/wet dream a parte, prova a vedere 30 rock. secondo me ti potrebbe piacere.
    anyway happy ending lo metterò tra i recuperi, ma fino alla fine di settembre dubito di riuscire a vederlo (vitavera ecc ecc XD)

  • ah e ora ricordo xke happy endings non lo volevo vedere.. xke c’è la figlia di Jack Bauer che io soffro veramente poco XD

    • problema di molti ho letto, ma fidati… non te ne pentirai :p

  • Sarò l’unica al mondo, ma a me piaceva di più la versione UK di The Office (sì, ok, lo ammetto, è per Martin Freeman).

    Non mi maltrattare 30Rock, dai ç_ç La sola Tina lo rende un 5/5, e chissenefrega del mondo xD

    • Tina Fey mi sta molto simpatica, ma bho xD 30 Rock non mi ispira molto! Scusatemi xD

  • Pingback: Hipster: chi sono e cosa vogliono | SinCity – AcrossNowhere()

  • Giuseppe Sambuco

    in realtà anche “I Griffin” (“Family Guy”) è stata resuscitata…e molto tempo prima di “Futurama”!