7 Programmi e 7 App di cui non riesco a fare a meno

La tecnologia ci rende la vita decisamente più semplice (e forse vagamente più stressante). Ognuno di noi con la sua vita, il suo lavoro, i suoi studi, ha dei programmi e applicazioni di cui non riuscirebbe più a fare a meno. Suona famigliare? Ho deciso di fare una lista per dirvi quello che per me è diventato indispensabile. Magari a qualcuno questa lista potrebbe essere utile. Inoltre cerco sempre nuovi programmi o app, quindi se avete qualche suggerimento in proposito, i commenti sono a vostra disposizione!

I miei 7 programmi preferiti

Firefox

Firefox Windows

E comunque la Volpe di Fuoco vince anche sulla tenerezza dell’icona

Sempre fedele alla mia volpettina di fuoco. Firefox rimane la mia soluzione principale per navigare il world wide web, anche se ho comunque installato Opera e Chrome sul computer. I motivi sono molteplici, ma sostanzialmente rimane una questione etica: Firefox è open-source e nasce dalla Mozilla Fondation, organizzazione no-profit.

Thunderbird

Il Client di posta elettronica open-source sviluppato da Mozilla mi è indispensabile, perché ho diversi account email attivi e, grazie a Thunderbird, posso vedere tutte le mie mail senza dovere ogni volta accedere a gmail e posso rimanere collegata con l’account di Google Plus.

Winamp

Lo so, parlare di Winamp nel 2012 è strano. Sono pochi quelli che ancora usano questo simpatico programmino per ascoltare la musica. Scommetto che molti di voi usano iTunes, dico bene? Anche io ho iTunes installato sul pc, ma è pesantissimo e con Windows non va molto d’accordo, spesso si blocca ed è per questo che scelgo Winamp per ascoltare la musica: è un programma super-leggero, non mi porta via tanta memoria e soprattutto clicco su una canzone e la apre, senza dovermi aprire tutta la libreria e quando la canzone finisce, si stoppa e procedo da capo. Sì, decisamente il mio player!


CCleaner

CCLeaner è un programma che mi permette di tenere in ordine il mio computer. E’ perfetto per eliminare tutte quelle cose che possono rallentare il computer in maniera semplice e veloce. Davvero utile per mantenere il computer pulito e veloce.

Gimp

La risposta open-source a Photoshop. Sì, adoro i programmi open-source. Gimp forse non è all’altezza di Photoshop, ma d’altra parte neanche io. Come grafica sono un vero e propria frana e non faccio mai molto, un programma come Gimp è perfetto per le mie esigenze che si limitano a taglia, modifica dimensioni e togli occhi rossi, ma ci si può fare molto di più. Se pasticciate con Photoshop, io vi consiglio di provare anche Gimp, che magari vi piace.

BsPlayer

Il mio player video di fiducia: leggero, porta via poca memoria e ha un sistema per caricare sottotitoli super semplice. Non si può chiedere molto di più ad un player video.

OpenOffice

OpenOffice dovrebbe essere la versione open-source di Office, ma in realtà OpenOffice è la versione migliore di Office. Non mi sono mai trovata bene con Office, ma adoro OpenOffice. L’unico fastidio è che salva i file in odt e non tutti leggono questo tipo di formato, ma basta salvare una versione in doc ed è tutto risolto. Quando faccio format e ripristino Windows, OpenOffice è il terzo programma che installo dopo l’antivirus (uso Avast) e Firefox.

Le mie 7 App preferite

Echofon per Twitter

Ognuno ha il suo client preferito per Twitter. Echofon è il mio. L’ho scaricato, quando ho comprato l’iPod nel 2009 e non ho più cambiato, nonostante abbia provato anche altri client come TweetDeck e Hootsuite. La nostra relazione non è stata sempre senza problemi, ogni tanto siamo stati ad un passo dalla rottura, ma nonostante tutto il futuro ci vede ancora insieme


AppShopper

AppShopper è un app gratuita che ti comunica le migliori applicazioni in offerta, sia le più popolari che le novità. Davvero utile. Grazie a AppShopper ho scoperto molte applicazioni interessanti che altrimenti non avrei mai scaricato e d’altra parte mi ha evitato molte fregature (tipo l’app games di Emily The Strange che ho fortunatamente scaricato gratis, perché non è mai andata).

Doodle Army

Doodle Army è un gioco di guerra. Non sono molto gamers, ma perderei ore con Doodle Army. Mi piace davvero un sacco.

WhatsApp

Lo so, è scontato. Ma il mio piano tariffario di Vodafone mi ha messo gli sms a 18 centesimi, quindi WhatsApp per me è fondamentale, mi permette di messaggiare senza pensare al conto in banca e da quando ho WhatsApp riesco a stare più in contatto con i miei amici. Anzi è una delle ragioni per cui consiglio ai miei amici di prendersi uno smartphone.

Kindle

Con l’applicazione di Kindle posso leggere gli ebook anche senza essere dotata di un ereader.

AirCassette

AirCassette app

AirCassette

Questa applicazione è sostanzialmente inutile, però mi piace un sacco, perché sono una nostalgica e perché le cassette sono una delle poche cose del mio passato che mi mancano: passavo ore e ore a fare il giusto mix da portarmi dietro con il walkman. Sostanzialmente con AirCassette posso trasformare il mio iPhone/iPod in un mangiacassette.

U.C. Sampdoria

L’applicazione della Sampdoria poteva forse mancare sul mio iPhone? Ma ovviamente no! #SoloLaSampdoria

App e Programmi Cloud

In questo mondo sempre più portatile e tra le nuvole, spesso ci sono programmi che sono anche App e App che sono anche programmi. Quindi ho deciso che meritavano una loro categoria apposita. Ecco le mie preferite!

Wunderlist

Wunderlist App

Wunderlist per iPhone

Wunderlist è un programma/app che permette di creare liste, di condividerle con amici e colleghi, di sincronizzarle su ogni tipo di device. Io senza liste non sto stare, per me è importante avere delle liste da seguire per qualsiasi cosa: ho liste a casa, a lavoro, per il supermercato e Wunderlist è stata una scelta obbligata. Devo ammettere che il restyling non mi è piaciuto molto, ma è comunque un’ottima app e un ottimo programma

DropBox

Sono passata a Dropbox solo da qualche mese ma non riesco già più a vivere senza questa simpatica app. La uso a lavoro, sul cellulare, sul computer fisso e da oggi anche sul portatile. Mi ha salvato la vita in piu di un’occasione e ormai non riesco più a farne a meno.

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management.
Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

  • Andrea Di Vita

    Ottimo articolo, condivido molto le scelte sui programmi pc e anche le app, approfitto per chiederti il parere su skydrive diciamo il drop box di Microsoft sempre se l’hai provato

    • Acrossnowhere

      Non lo conoscevo!
      Ci darò un’occhiata. Sono diventata dipendente da Dropbox quindi scoprire anche nuove risorse del genere mi fa piacere, anche perché non voglio usare Google Drive, per i problemi con Google.

  • Pingback: 7 Cose che il Web e i Social hanno cambiato per sempre | AcrossNowhere()