I Teenager preferiscono Tumblr

Si tona a parlare di Tumblr e di web-marketing. Vi avevo già anticipato che Tumblr è il social media preferito dai giovani, avevo anche citato alcuni dati, ma adesso dobbiamo parlare dello studio di Garry Tan, il co-fondatore di Posterous, un servizio che è molto simile a Tumblr. Garry Tan, con l’aiuto della start-up Survata, ha raccolto alcuni dati molto interessanti che confermano ciò che avevamo già capito: i giovani amano Tumblr e lo preferiscono agli altri social network.

Lo studio di Garry Tan

Certo, i dati in questione non sono indicativi, i giovani presi in esame per questo studio sono solo 1038, un numero piccolo tutto sommato, ma insieme ad altri studi e alle nostre percezioni, questo studio sembra come l’ennesima conferma di qualcosa che già sapevamo.

Lo studio, come dicevo, è stato compilato ascoltando le opinioni di 1038 di giovani che sono stati divisi in due gruppi: da una parte gli adolescenti fino a 19 anni e dall’altra i “giovani adulti” fino a 25 anni (io non avrei potuto partecipare a questo sondaggio sigh). E’ soprattutto il gruppo più giovane ad amare Tumblr, come si può notare nell’immagine che accompagna lo studio.

Teenager-dati-Tumblr-garry-tan

I dati raccolti da Garry Tan

Come si nota Tumblr la spunta su ogni altro tipo di Social Media, compreso Facebook. A proposito di Facebook possiamo notare che il social network di Mark, nonostante alcuni lo diano per moribondo (è vicino al cadavere della SEO e quello del blog), sembra godere comunque di ottima salute tra i giovani intervistati e rimane sempre molto più in alto rispetto agli altri social. Interessante è notare che Google Plus non è presente nello studio. E’ una mancanza di Garry Tan o sono i giovani stessi a non considerare il social network di Google?

teens-love-tumblr-numbers-garry-ta

Se preferite i numeri ai grafici

Tumblr, i giovani e il futuro

Garry Tan, alla fine del suo post, si dice interessato a capire se i teenagers continueranno ad amare questi social anche quando diventeranno più grandi. In effetti è una cosa che ci accomuna. I miei due centesimi sono questi. I giovani sono gli early adopters. Quelli che arrivano sempre per primi. Seguire loro significa capire dove andrà il mercato. Furono i giovani a fare MySpace, i giovani sono stati gli unici utenti di facebook per molto tempo… E Tumblr dove si posiziona? Tumblr ha rubato gli utenti a LiveJournal che ora opera quasi esclusivamente in Russia. Tumblr ha rubato gli utenti di Livejournal e ne ha aggiunti altri, questo perché Tumblr è più generalista di Livejournal e molto più facile da usare.

Il futuro è difficile da decifrare e i ragazzi di questo studio potrebbero avere idee diverse tra qualche anno, ma ci sono dei trends che possiamo osservare. Il mobile sarà sicuramente qualcosa a cui avremmo a che fare. E, a mio avviso, i social media diventeranno più piccoli, più specifici.

A proposito di social media e i giovani come early adopters, al momento mi sono iscritta a Reddit. Anche se in Italia non è molto conosciuto (nessun telegiornale fa ancora servizi “ecco come la pensano gli utenti di Reddit”), negli Stati Uniti è ormai utilizzatissimo. Nei prossimi giorni troverete un post in proposito. Sapevatelo.

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management.
Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.