Social TV – Twitter vs Tumblr

Del rapporto tra i social e la televisione parlai qualche tempo fa sul blog di Paolo. Seguo l’argomento sempre con molto interesse, anche perché social e televisione sono due mie grandi passioni, come credo si possa intuire.

Quando si parla di Social TV si pensa instintivamente a Twitter. Non è un caso per altro. Il rapporto tra Social TV e Twitter è dimostrato e collaudato: lanciare un tweet è il modo migliore per commentare in diretta un evento televisivo, dalla WorldCup al telefilm in onda.

La diretta è decisamente importante per Twitter, ma vi sbagliate se pensate che sia solo una questione di “real time”, perché hashtag come #SerialUpdate, lanciato dall’italianissimo Serialmente, servono per commentare serie televisive nuove tanto quanto quelle vecchie.
Quindi è Twitter il re della Social Television? No, non esattamente. Twitter ha un temibile rivale e quel rivale è Tumblr. Siete sorpresi?

Prima di parlare di Tumblr vs Twitter, volevo spendere due parole su Facebook. Facebook ci prova ad essere compatibile con la Social TV, ma secondo me il mezzo non è adatto.
Il “Sto guardando“, novità relativamente recente, ha un po’ aiutato, ma rimane il fatto che non è abbastanza per riuscire a raggiungere Twitter. E neanche Tumblr se è per questo.

Lo Studio di Pulsar

L’anno scorso Tumblr ha commissionato alla società inglese Pulsar di misurare le attività social intorno ad alcuni telefilm. I telefilm che sono stati sottoposti a studio sono stati “Sherlock” della BBC, “Supernatural” della CW, “Pretty Little Liars” della ABC Family, “Sleepy hollow”, telefilm rivelazione della NBC, e anche “Malcom in the Middle”, sitcom che andava in onda qualche tempo fa e che nel cast conta Bryan Cranston, protagonista di Breaking Bad.
Pulsar ha stabilito che il 70% delle menzioni su queste serie televisive avviene su Tumblr. Su Twitter gli stessi show avevano un picco di mention durante la messa in onda, ma già subito dopo la fine dell’episodio le mention scendevano al 3%.

social tv e tumblr lo studio di pulsar

Lo studio di Pulsar su Tumblr

Show da Tumblr

Ho letto un sacco di articoli online che si concentrano a commentare questo studio, ma nessuno di questi prende in considerazione una cosa piuttosto semplice: gli show che si sono analizzati sono show “da Tumblr”. Lo so che detto così non significa nulla, ma non so che in altro modo descrivere questi show. Sono show che con Tumblr vanno d’accordo. Supernatural e Sherlock sono decisamente i più seguiti dai Tumbleri, ma anche Sleepy Hollow (che è visto anche come anti Supernatural e Sherlock) ha il suo grande seguito.

Nel mio piccolo ho fatto una ricerca, prendendo come esempio “The Good Wife” e mettendolo in relazione con Supernatural, il telefilm che secondo me, insieme a Doctor Who, ha più seguito su Tumblr. I telespettatori che ogni settimana seguono “The Good Wife” sono moltissimi, molti di più di quelli che seguono Supernatural, ma il tipo di ascolti che fa “The Good Wife” è diverso. Il pubblico di “The good Wife” è generalmente più adulto e meno ossessionato dal telefilm (The good wife ha meno fan bimbominkia, per intenderci). Questo significa che The Good Wife sul web genera molto meno chiacchiericcio rispetto a Supernatural.
Ecco i risultati delle mie ricerche.

The Good Wife vs Supernatural – Google Trends

Google Trends Supernatural e the good wife

The Good Wife vs Supernatural – Le ricerche di Google Trends

Google Trends mi conferma ciò che già sapevo. E’ interessante notare il picco della buona moglie a fine marzo: nella serie in quel periodo c’è stato uno dei plot twist più inaspettati di sempre che ha colto tutti di sorpresa e che ha fatto parlare per settimane fan della serie, critici, telespettatori casuali.

The Good Wife vs Supernatural – Topsy

Ho usato Topsy per capire come The Good Wife e Supernatural si comportassero su Twitter. “The Good Wife” è un termine un po’ ambiguo di ricerca. Si nota soprattutto cercando tra i risultati più recenti. Supernatural invece è una parola chiave più specifica e si riferisce al telefilm (quasi) sempre. In linea di massima comunque potete vedere che i risultati per The Good Wife sono più positivi, anche se minori, rispetto a quelli di Supernatural

The Good Wife vs Supernatural – Tumblr

Purtroppo non ho trovato tools che mi aiutassero a capire come fosse la situazione su Tumblr, quindi ho fatto una semplice ricerca sui due termini e ho controllato risultati più rilevanti e risultati più recenti.

Consideriamo che “The Good Wife” sia un termine di ricerca più ambiguo di Supernatural. Non abbiamo dati certi, ma ciò che si vede dalla mia ricerca mi sembra evidente: Supernatural è il re di Tumblr. The Good Wife non è allo stesso livello.

Conclusioni

Quindi Twitter o Tumblr per la Social TV? La risposta è sempre la stessa: dipende. Il problema è che, come ogni altra cosa, bisogna conoscere il proprio target. Se noi sappiamo chi sono i nostri utenti, potremmo trovarli con facilità sui canali che sappiamo essere loro.

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.