Vuoi far crescere il tuo business sul web? Ecco cosa devi fare

Hai un sito web e vuoi far crescere il tuo business? Ti spiego come. Inanzitutto è importante che tu sappia che avere un sito web non è più sufficiente. Ce l’hanno tutti un sito web ormai. Per far crescere il tuo business, hai bisogno di qualcosa di più. Il tuo obiettivo è quello di portare al tuo sito persone che ancora non conoscono il tuo business.

1. La SEO è indispensabile.

In un mondo in cui i siti sono sempre di più, qual è il modo per riuscire a raggiungere nuovi clienti? La risposta è la SEO. SEO sta per Search Engine Optimization e qualcuno dice che è morta, ma lo dicono da anni, quindi non credeteci: la SEO si evolve, ma è sempre importante. In parole povere la SEO, se fatta bene, può aiutarti ad avere un buon posizionamento sulle parole chiave del tuo settore, in questo modo potrai essere trovato più facilmente anche da chi non conosce la tua attività.
Hai bisogno di più informazioni? Non c’è problema. Puoi leggere il mio post “Cos’è la SEO?” in cui ne spiego le basi.

2. Il tuo sito deve essere responsive

Sempre più persone oggi navigano da smartphone, molte da tablet. Questa è la realtà di oggi. Il tuo sito deve vedersi bene da ogni tipo di schermo e da ogni tipo di dispositivo. Il tuo sito, in sostanza, deve essere responsive.

Chi naviga da dispositivi mobile deve essere in grado di vedere il tuo sito al meglio. Un utente che non riesce a visualizzare bene il tuo sito web, dal tuo sito ci esce. Non avere un sito responsive significa perdere potenziali clienti.

Inoltre recentemente Google, tramite Matt Cutts, ha affermato che dovete pensare al mobile ORA. Questa è una velata minaccia, in un certo senso.

3. Il blog è il tuo miglior strumento di marketing

L’ho già detto in passato e lo ripeto a gran voce tutte le volte. Non c’è nulla che sia meglio di un blog per aumentare clienti. E’ un ottimo assets per la SEO e porta nuovo traffico al sito.
In più, con un blog, potete dimostrare che sapete di ciò che state parlando. Potete dimostrare veramente di essere “leader di settore”

4. Youtube è il secondo motore di ricerca al mondo

Sottovalutato da molti, Youtube è invece un ottimo strumento. Prima di tutto bisogna considerare che Google è il motore di ricerca più usato al mondo, ma Youtube è il secondo. E per altro, Youtube appartiene a Google e i video di Youtube, se ben ottimizzati, possono raggiungere posizionamenti molto alti. Ma non è solo una questione di posizionamento. I video sono utili, perché le persone li apprezzano e li condividono.

C’è purtroppo da tenere conto che in Italia c’è un forte analfabetismo di ritorno, una notizia tragica, ma che va considerata: bisogna raggiungere tutti le persone e i video sono facilmente assimilabili da chiunque.

5. I Social Media

Più della metà degli italiani usa i Social Media.
I Social Media non sono più in fase sperimentale: ci sono, esistono e non si tornerà indietro. Che il tuo business sia presente o meno sui social media è irrelevante: probabilmente qualcuno sta già parlando di te. I Social Media sono tanti e si possono utilizzare in modi molto diversi, ma in ogni caso si possono raggiungere grandi risultati con una buona strategia di marketing.

6. Il “Fai da te” non è una buona idea

Il web sembra una cosa facile, lo usano tutti d’altra parte, ma non lo è. Ci sono diverse figure professionali che possono aiutarti a creare una strategia adatta al tuo business e che ti aiuti davvero a far crescere il tuo business sui social.

Qual è il rischio del “fai da te”? Be’ dipende. Potrebbe essere una “semplice” perdita di tempo, ma potrebbe anche portare a qualcosa di più, ci sono state diverse aziende che per colpa di “zelanti stagisti” hanno fatto figure barbine sui social media che hanno portato a conseguenti boicottaggi e perdite di soldi.

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.