Di Articoli Copiati e di Alerts

Per essere bravi in questo mestiere è importante essere aggiornati, per questo ho molti blog tra i miei bookmarks, per questo uso Twitter e i gruppi Facebook, per questo uso gli alerts.
Di Talkwalker e di Google Alerts ho già parlato. In questi mesi le cose sono cambiate un po’. Google sta diventando sempre meno efficiente, mi manda sempre meno cose e sempre dalle stesse quattro fonti. Talkwalker sta diventando sempre più la scelta migliore, anche se in questo caso il problema rimane l’abbondanza degli articoli in questo caso, spesso non molto in tema con la query da seguire.

Recentemente però ho notato un trend poco simpatico.
Tra gli alerts di Talkwalker trovo spesso TzeTze e AWDseoweb. Questi siti non sono né aggregatori di notizie né siti di comunicati stampa, ma entrambi hanno questa “simpatica” abitudine di prendere i post altrui e copiarli, citando la fonte.
Tengo a precisare che i contenuti pubblicati su AWDseoweb hanno il “rel=canonical”, questo significa che non viene considerato contenuto copiato da Google.
Nonostante questo, questa pratica rimane comunque illegale.
I contenuti sono da considerarsi protetti da copyright: non possono essere presi e copiati, a meno che diversamente indicato (c’è un mio post su Serialmente: mi è stato chiesto e l’ho condiviso molto volentieri).
In particolare TzeTze è da considerarsi un sito web commerciale, visto che ha la pubblicità: sostanzialmente TzeTze sta guadagnano con i contenuti di altri. In tutto questo è scontato dire che nessuno degli autori di contenuti copiati è stato avvisato, anche se Davide Tagliaerbe è a conoscenza del fatto che i suoi articoli vengono copiati (e mi sembra abbastanza rassegnato alla cosa).
Da un punto di vista più tecnico, Tze Tze può creare parecchi problemi, perché, senza il famoso canonical, il contenuto è considerato copiato anche da Google. TzeTze è un portale piuttosto forte, per cui un contenuto copiato da TzeTze potrebbe portare ad una penalizzazione di Google di chi il contenuto l’ha creato (dubito che accada, ma… mai mettere limiti alla provvidenza).
Aggiungo anche che i link di TzeTze sembrano essere do-follow, mentre quelli di AWDseoweb sono no-follow.

tzetze copia contenuti

La Screen dell’articolo copiato a Francesco Gavello da TzeTze – “Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all’articolo originale”

Torniamo alla questione Alerts. In sostanza ho una domanda.
In che modo funzionano gli alert di Talkwalker? Perché trovo i contenuti copiati di TzeTze e di AWDseoweb ma troppo spesso non trovo i contenuti originali da cui questi siti copiano?

La domanda andrebbe fatta anche a Google, anche se il problema non solo gli articoli copiati, ma trovo spesso aggregatori di contenuti e siti di comunicati stampa, invece che gli articoli originali.

Gli articoli copiati che ho trovato nei miei alerts questa mattina

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management.
Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.