Un 2015 da ricordare

Il 2015 è passato velocemente. E’ difficile capire davvero ciò che è stato. E’ stato un anno intenso. E’ stato un anno di costanti, di scelte, di cambiamenti e di voli pindarici.
Non riesco a separare il mio 2015 professionale da quello personale, ma non è un problema. Il marketing è sempre più H2H e penso sia importante essere una persona completa, non solo una professionista. E’ anche più difficile separare le cose quando le mie relazioni di lavoro sono sempre di più legami di amicizia. A questo proposito voglio iniziare citando le costanti di questo 2015: Beatrice Nolli e Giò Gigante. E’ impossibile pensare a quest’anno senza pensare a loro.

Le costanti

Ho iniziato a collaborare con Beatrice ad inizio 2014. In quasi due anni di collaborazione su diversi progetti ci siamo quasi subito scoperte amiche. Beatrice è una professionista molto conosciuta nel nostro settore, per cui in questi due anni ho imparato moltissimo e mi ha fatto crescere molto, ma è anche una bella persona, una persona con cui mi sono sentita subito a mio agio, mi ha dato coraggio e mi ha supportato e sopportato e per questo non c’è nessun grazie che sia grande abbastanza.
Giò è una grafica con l’anima social, è l’autrice della mia bellissima immagine di copertina di Facebook ed è quella da cui vado a lamentarmi quando Beatrice mi cambia il 99,9% di ciò che avevo appena finito di fare costringendomi a ricominciare tutto da capo (tvtb, Bea!). Purtroppo da Giò ho imparato poco, purtroppo come grafica lascio a desiderare (faccio proprio schifo per essere sincera). In compenso nulla ci può fermare quando lavoriamo insieme in brainstorming. Adoro le nostre riunioni su Skype.
Anche in questo caso il nostro rapporto lavorativo si è ben presto tramutato in amicizia. E’ difficile non essere amiche di Giò.
Il 2015 si chiude, la collaborazione con Giò e con Beatrice continua e di questo sono davvero contenta.

Le scelte

Come ho detto: ho dovuto prendere delle decisioni quest’anno e così a Luglio, dopo quattro anni, ho concluso la mia collaborazione con Siks Adv. Non è stata una decisione facile ovviamente, ma non è stata una rottura drammatica. Era il momento per me di cambiare e provare nuove cose. Sarò sempre grata a Paola e Pierluigi per aver creduto in me fin dall’inizio e per avermi offerto una possibilità per crescere.

I Voli Pindarici

Coccodè Creative

Nel 2015 ho conosciuto Lucia. E’ grazie a Lucia che ho fatto un bel volo pindarico quest’anno, perché mi ha fatto una proposta che non ho potuto rifiutare: mi ha proposto un ufficio. Ed è così che a Settembre sono approdata a Villa Bombrini nello studio di Coccodè Creative.
Quello che doveva essere una semplice condivisione ufficio si è trasformato in un progetto molto più importante. Siamo diventati un Team: Raffaello, Lucia, Alessia ed io. Credo moltissimo in quello che vogliamo costruire e l’ufficio in cui siamo adesso è già troppo piccolo per contenere tutti i nostri sogni: il mio 2016 inizierà con un trasloco.

I cambiamenti

Il cambiamento non è un altro che un’altra costante di questo 2015. Lasciare Siks, prendere un ufficio, iniziare nuove collaborazioni, conoscere nuove persone… il 2015 è stato tutto questo.
Cambiare è sempre stato difficile per me, ma mi rendo conto che è necessario anche se spaventa. Cosa succederebbe se invece di cadere… imparassi a volare?

I grandi eventi del 2015

Il 28 Agosto 2015 ho preso la macchina e ho guidato fino a Roma: la mia migliore amica si è sposata ed io ero la sua testimone.
Più di tutto di questo 2015 mi resterà l’immagine di Valentina che percorre la navata e arriva davanti a Massimiliano, pronta ad iniziare il resto della sua vita. Sono stata fortunata ad essere lì per lei.
In secondo luogo ricorderò gli zuccherini dell’addio al nubilato!

Like a boss

Gli highlights

  • Ho partecipato alla mia prima Color Run
  • Dopo tantissimi tanto ho partecipato nuovamente ad un raduno. Ho rivisto le ragazze della board Gilmore Girls del forum Freefans.net
  • La Sicilia mi ha accolto di nuovo in tutto il suo splendore (e mi ha coperto di cibo)
  • Ho iniziato a collaborare attivamente con Dot Next
  • Ho partecipato all’HumanPride di Genova perché #LOVEWINS
  • Sono stata all’Expo di Milano e ho fotografato l’albero della vita (ma ho visto a malapena cinque padiglioni)
  • Per la prima volta nella mia vita ho partecipato ad un karaoke
  • Sono stata a Roma per lavoro facendo una levataccia incredibile, ma mi sono sentita incredibilmente bene
  • E’ stato l’anno di Back to The Future che ho potuto rivedere al cinema ed è stato bellissimo
  • Ho provato il Black Burger di Burger King, la grigliata esotica dell’Altrimenti e il gelato al gorgonzola del Cheese! di Bra
  • Sono stata al Lucca Comics, ho incontrato Sio e sono stata ospitata a cena da Beatrice
  • Sono stata bloccata da Facebook per circa 24 ore ed è stato orribile
  • Ho partecipato al #DieciCoseOPENCAMP di Genova
  • Sono stata ai mercatini di Natale di Grazzano Visconti
  • Ho conosciuto Alessandro, Dario e Saverio

Ho incontrato Sio al Lucca Comics

Cosa ho imparato da questo 2015?

Non ne sono sicura. Credo di aver imparato che in qualche modo posso farcela. Tra alti e bassi comunque sono qui. E per di più ad inizio anno mi ero data come proposito il perdere peso: oggi sono qui con nove chili in meno (sarebbero dieci, ma ci sono state di mezzo le feste e hanno rovinato un po’ la cosa)

Le persone da ringraziare

Questo 2015 è stato importante e da ricordare anche per le persone che ne hanno fatto parte. Non posso finire l’anno senza dedicare loro un piccolo pensiero: sicuramente lascerò fuori qualcuno ma… grazie ad Andrea, Barbara, Benny, Beppe, Willy, Spi, Michele, Edo, Stefany, Simone,  Silvia, Alice, Daiana, Emanuela che preferisce essere chiamata Manuela. E per finire anche la mia famiglia: non sarei dove sono senza il loro supporto.

Ci vediamo nel 2016

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.