Il Web Marketing d’Estate

Giugno è finalmente arrivato e l’estate è dietro le porte, nonostante la pioggia e le temperature poco incoraggianti. E’ arrivato il momento quindi di pensare al web marketing estivo. E’ diverso da quello invernale? Non esattamente, ma c’è un qualcosa che fa della stagione calda una cosa a sé. Parliamone, dai!

L’estate indimenticabile

Forse è anche colpa della pubblicità, ma l’estate è, nell’immaginario collettivo, un momento magico, qualcosa da sfruttare a pieno. Che poi finisca come al solito, in una grande delusione (I’m bitter NDA), non importa, perché all’inizio dell’Estate tutto è possibile.
Se ti occupi di Social Media Marketing sfruttare il mito dell’estate a mio avviso può rivelarsi una scelta vincente. E’ il momento di puntare tutto su romanticismo e avventura, su amicizia e amore.
Ovviamente dipende sempre tutto dal tuo target, ma le emozioni dell’estate possono essere una buona strategia di comunicazione per fare storytelling e aumentare l’engagement sui social. Non sto scherzando: sfruttate a dovere l’atmosfera dell’estate.

Organizzarsi per l’Estate

In Italia una cosa è certa: Agosto è sacro. Ad Agosto il tempo si ferma e l’engagement delle pagine Facebook crolla. Tutti sono in vacanza. Tutti tranne il Community Manager, perché è matematicamente certo che qualcuno scriverà un commento da moderare o un messaggio privato a cui rispondere in tempi brevi o che proprio il 15 d’Agosto la pagina facebook che stai amministrando diventerà dominio degli spammer. Il Community Manager lo riconosci: è quello al mare con l’iPad che parla da solo, chiedendosi chi gliel’ha fatto fare, ma non poteva darsi all’ippica?

Detto questo… organizzarsi per l’estate è possibile ed è doveroso. Bisogna tenere conto che è il momento di ferie per tutti, non solo per i Social Media Cosi, per cui è opportuno preparare alcune cose.

  • Il piano editoriale va consegnato in anticipo, in modo di avere approvazioni e commenti prima che le persone comincino le ferie
  • Programmate tutto il programmabile: Hootsuite è tuo amico!
  • Come ho detto: il Community Manager, se non lavora in un team, difficilmente può staccare totalmente dal suo lavoro, per cui è bene organizzarsi con i clienti in modo da avere orari di controllo dei profili e delle pagine social. L’anno scorso in Sicilia avevo l’appuntamento fisso pre-siesta e prima di uscire la sera

Non dimenticatevi inoltre che questa è l’estate degli Europei e degli Olimpiadi e le cose sono molto diverse dal 2012. Facebook ha più che duplicato i suoi iscritti (erano 584 milioni, adesso siamo a più di un miliardo). Snapchat, che recentemente ha superato Twitter, è sempre più protagonista. E non si ci può dimenticare di instagram: nel 2012 non era così popolare come lo è ora.

L’infografica di Facebook

Mentre cercavo informazioni per scrivere questo post, sono capitata di fronte ad un’infografica di Facebook sull’argomento estate e sulle condivisioni. Vale la pena condividerla, perché così non lo dico solo io, lo dice anche Facebook con i suoi dati!

facebook_iq_summer_infographic_0603

La SEO d’estate

La SEO non ha bisogno di costante attenzione, ma non per questo bisogna sottovalutare l’importanza di un progetto di SEO estivo, soprattutto perché è il momento giusto per pensare all’inverno. I risultati di un lavoro di agosto si vedranno davvero verso Novembre. Meglio partire in anticipo, no?

E tu? Come passerai la tua estate?

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.