Category Archives: Nerd Corner

I migliori telefilm in onda [2014]

Se le sitcom non sono messe molto bene, lo stesso non si può dire delle serie televisive. C’è moltissima scelta tra televisione generalista, canali via cavo e Netflix.
Vi devo dire che io continuo a preferire i prodotti della televisione generalista che secondo me è troppo bistrattata: c’è pieno di roba di qualità se si sa cosa cercare. E poi ci sono tante serie che magari non hanno la qualità di Breaking Bad, ma sono comunque godibili. In ogni caso anche quest’anno… ecco quali sono secondo me i migliori

New Entry

Sleepy Hollow

Sleepy Hollow

Trama in breve: Ichabon Crane arriva, grazie ad un sortilegio, nella Sleepy Hollow dei giorni nostri.
Commento: Non era facile a mio avviso riuscire a costruire un qualcosa di interessante sulla base di un reboot di Sleepy Hollow ma ci sono riusciti. E’ un buon telefilm che, come già detto, riesce ad amalgamare bene vari stili narrativi. Ci sono elementi comici, drammatici e horror.
Consigliata a: Se vi piaceva Buffy (con le giuste proporzioni) Sleepy Hollow potrebbe essere qualcosa di adatto a voi.
Voto: 2/5.

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

Le migliori SitCom in Onda [2014]

Benvenuto di nuovo, Settembre. Da amante dei telefilm quale sono, ti aspettavo con ansia. Dopo tre mesi d’attesa, finalmente ricominciano le serie televisive! Anche quest’anno, possiamo andarne orgogliosi, siamo sopravvissuti ai Cliffhanger!

Ricominciamo dunque e ricominciamo, come al solito, dalle sitcom. Purtroppo credo che il genere sitcom sia vagamente in crisi in questo periodo. Ci sono stati presentati molti concept validi negli anni, ma poi fanno fatica a trovare successo e non durano mai molto. Delle sitcom cominciate l’anno scorso se ne salvano pochissime e l’unica davvero degna di nota è Brooklyn Nine-Nine. Inoltre quest’anno alcune sitcom in lista sono finite o sono state fatte concludere, per cui quest’anno la lista delle sitcom sarà brevissima. In più Parks and Recreation e Cougar Town stanno per entrare nella loro ultima stagione. La vedo nera per il genere.
Può essere che il prossimo anno “Le migliori sitcom in onda” possa tramutarsi in “Le migliori comedy in onda”.

New Entry

Brooklyn Nine-Nine

brooklyn nine nine cast

Brooklyn Nine Nine

Trama in breve: La tranquilla vita dei detective della centrale di Brooklyn Nine-Nine sta per cambiare: c’è nuovo capitano in circolazione.
Commento: C’è un cast spettacolare guidato da Andy Samberg, che per la sua interpretazione del detective Jake Peralta si è portato a casa un Golden Globe, e da Andre Braugher, che avevo molto apprezzato in Last Resort e che come comico fa morire. C’è una buona trama di fondo. Ma soprattutto c’è una scrittura molto, molto buona. Ecco tre buoni motivi per cui dovreste recuperare Brooklyn Nine Nine se non l’avete ancora fatto
Consigliato a: gli amanti delle comedy alla Parks and Recreation e a The Office.
Voto: 3/5 (potrebbe anche essere più alto, ma voglio vedere prima la seconda stagione prima di gridare alla meraviglia)

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

I Telefilm del 2013 – Come è andata a finire?

serie tv 2013 cancellazioni e rinnovi

Le Serie 2013 tra rinnovi e cancellazione: com’è finita?

E’ sempre più difficile per la televisione generalista conquistare i telespettatori. Da quando ho iniziato questa rubrica, tre anni fa, i telefilm che hanno avuto successo e che si sono guadagnati il rinnovo sono davvero pochi. E’ un problema di mancanza di idee?
Be’ alcuni telefilm non sono un granché e si capisce da subito che sono destinati ad avere vita breve, ma il vero problema è che la televisione sta cambiando e che le televisioni generaliste fanno fatica ad adattarsi al cambiamento.
Le serie di Netflix (House of Cards, Orange is the New Black) come quelle trasmesse dai canali via cavo (Breaking Bad, Mad Men, Games of Thrones) hanno avuto un successo esagerato. Da una parte c’è un nuovo modo di vedere la televisione (il “binge watching” è un fenomeno recente) e da una parte la qualità che portano i protagonisti della televisione del futuro è davvero più alta.
In tutto questo poi volendo ci si può mettere Youtube che sta producendo cose davvero molto interessanti. Abbiamo iniziato con “Anyone but me” (tre stagioni, guest-star eccellenti, serie in vendita in dvd) e siamo arrivati a “The Lizzie Bennet Diaries”. E in mezzo ci sono tutti quegli Youtuber che non fanno web-series ma che comunque producono contenuti interessantissimi da vedere e che comunque insomma sono altri concorrenti.
Parlerei dell’evoluzione della televisione americana per ore, ma non è questo il modo e il momento, quindi… ricapitoliamo il destino delle serie televisive dell’anno scorso.

Sleepy Hollow
Com’è finita: L’idea di un telefilm su Sleepy Hollow non mi aveva entusiasmato troppo all’inizio (“uff, un altro reboot?”), ma poi il promo mi aveva incuriosito. Sleepy Hollow è stata una delle sorprese dell’anno scorso, gli ottimi ascolti gli hanno garantito senza troppi patemi una seconda stagione. Personalmente mi è piaciuto molto, ha saputo mescolare bene vari elementi narrativi e anche se ogni tanto cade in qualche strafalcione lo trovo un telefilm solido. I complimenti vanno fatti anche al cast

Brooklyn Nine-Nine
Com’è finita: Era la comedy che aspettavo con più ansia per tanti motivi e non mi ha deluso. Gli ascolti si sono mantenuti buoni ma non eccezionali, ma sia la serie sia Andy Samberg si sono portati a casa un Golden Globe, per cui il rinnovo era quasi scontato. L’atmosfera ricorda moltissimo quella di Parks and Recreation (le serie hanno diversi punti in comune) ed è per questo che mi piace tantissimo.
Menzione d’onore a Andre Braugher: semplicemente fantastico!

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

Resoconto Lucca Comics and Games 2013

Lucca-comics-and-games-2013

Come al solito il Lucca Comics and Games è un’esperienza che ha un qualcosa di mistico. Chi è nerd/geek deve andarci almeno una volta nella vita: è categorico. Ci sono tornata quest’anno per la quarta volta e di nuovo mi sono sentita a casa, mi sono sentita tra persone come me, che capiscono le mie “stranezze”. Tornare al Lucca Comics è un po’ come andare a trovare un vecchio amico.

Viaggio e Parcheggio

Sono partita da sola alle sette del mattino da casa. Ho viaggiato da sola. Avevo appuntamento con i miei amici direttamente a Lucca. Avrei preferito avere qualcuno con cui condividere la strada, ma il viaggio in solitaria ha i suoi pregi: ho potuto concentrarmi sulla strada e prepararmi mentalmente a ciò che stavo per affrontare. Sono arrivata all’uscita di Lucca Ovest alle 9 in punto, ho ringraziato di avere il telepass (miglior invenzione di sempre) e poi ho cominciato a farmi due chilometri di coda (dove due chilometri non è un eufemismo).
L’anno scorso avevo posteggiato praticamente a Pisa, ma quest’anno sono riuscita a trovare un posteggio molto più vicino. Era a pagamento, ma ho comunque pianto per la gioia.

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

Alta Fedeltà: AcrossNowhere Edition

Alta Fedeltà secondo AcrossNowhere

Alta Fedeltà secondo AcrossNowhere

Nick Hornby è uno dei miei scrittori preferiti e “Alta fedeltà” è uno dei libri che ho amato di più. Una delle cose più particolari di Alta Fedeltà sono le liste di Rob Fleming, il protagonista e narratore del libro, che ritornano spesso durante la storia e che ci permettono di conoscere al meglio ciò che Rob ama e che ritiene importante.
Ho deciso di utilizzare l’idea di Hornby per questo post un po’ più personale. Ho deciso di utilizzare alcune le liste alla Hornby per darvi un’idea della mia vita sul web. Ho citato tante persone con cui mi raffronto ogni giorno e che magari non conoscete.

Blog che trattano di Web-Marketing che seguo (versione internazionale)

  1. Social Media Examiner – Uno dei migliori blog in assoluto dedicato esclusivamente al web-marketing
  2. FastCompany - Ottimo per essere sempre aggiornati sulle ultime novità.
  3. The Next Web – Ottimi articoli pieni di insight
  4. TechCruch – E’ utile soprattutto per i post su nuovi software e hardware
  5. WebDistortion – Uno dei primi blog sul web-marketing che ho scoperto

Blog che trattano di Web-Marketing che seguo (versione italiana)

  1. Web in Fermento – Gli articoli di WiF su Social e SEO sono davvero ottimi: lunghi e dettagliati, possono aggiustarti la giornata
  2. Merlinox – Se si parla di SEO in Italia, il blog di Merlinox è il migliore (e il signor Mares è disponibilissimo)
  3. Tutto su Youtube – Ottimo blog per poter stare in aggiornamento con i continui cambiamenti di Youtube e per sfruttarlo al meglio (e la signora Covone è disponibilissima)
  4. Julius Design – Il blog di Julius è pieno zeppo di informazioni a 360°
  5. Web House – Blog multi-autore, la qualità è elevatissima

Blog che sono davvero per intenditori Geek

  1. DailyDot – Per essere sempre in aggiornamento sul web (dal fandom agli Anonymous)
  2. The Mary Sue – Il mondo Geek/Nerd visto dalle donne in positivo e in negativo
  3. GeekOSystem – La guida Geek al Tech e alla cultura del web
  4. Pulse – Recensioni e news sul tech
  5. MangaTherapy – Dove i manga e psicologia si incontrano

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

La stagione dei Pilot – Parte 1 [2013]

marvel-agents-of-shields

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D – La serie dell’anno

E anche quest’anno la sottoscritta si è subita tutti i pilot di questa nuova stagione. Olè.
Devo ammettere che questa nuova stagione per il momento ha proposto alcune novità interessanti che ho inserito volentieri nella mia lista di telefilm da seguire. Nonostante questo ho anche recensioni negative. Io adoro fare recensioni negative, perché mi permettono di essere sarcastica e la cosa mi riesce piuttosto bene.
Bene, andiamo a scoprire come sono andate le nuove serie di Settembre.
(Chiaramente questo post contiene spoilers, quindi leggete a vostro rischio e pericolo)

Sleepy Hollow

Il primo telefilm di questa nuova stagione era la rivisitazione della leggenda di Sleepy Hollow ambientata ai giorni nostri. I protagonisti sono Ichabon Crane (Tom Mison), tornato dal passato per fermare l’apocalisse, e il tenente di polizia della cittadina di Sleepy Hollow, Abbie Mills (Nicole Beharie).

Com’è andata? – Direi bene. Non posso dirvi che ci ritroviamo di fronte ad un capolavoro, questo no, ma Sleepy Hollow è decisamente interessante e si segue senza troppi problemi. La serie è sul genere horror, ma è guardabile anche da chi non ama il genere (io ne sono un chiaro esempio). Inoltre Ichabon, morto durante la rivoluzione americana, deve imparare a vivere nel nostro presente e questo crea dei veri e propri siparietti comici che aiutano a stemperare l’atmosfera.
Il primo bonus della serie è senza dubbio il faccino di Tom Milson (e il suo accento). Il secondo bonus è il personaggio di Abbie Mills che mi piace da impazzire.

Giudizio finale – E’ una serie senza pretese, ma che ha un buon potenziale e che potrebbe crescere. Per me si guadagna la promozione senza troppi problemi.

Brooklyn Nine-Nine

Andy Samberg è il detective Peralta del distretto Nine-Nine di Brooklyn: è molto bravo nel suo lavoro, ma è anche un eterno Peter Pan. Tutto procede per il meglio, se non che il nuovo capitato, interpretato da Andre Braugher, cambierà alcune cose e forse Peralta sarà costretto a crescere

Com’è andata? – Benissimo.
I nomi Michael Schur, Daniel J. Goor e David Miner vi dicono niente? Michael, Daniel e David sono gli executive producer della serie, ma li conoscevamo già perché hanno lavorato su Parks and Recreation, 30 Rock e The Office (Michael Schur è Mose di The Office). La comicità di Brooklyn Nine-Nine è molto simile a quella di Parks and Rec, quindi non ci sono dubbi che abbia apprezzato la serie. In più mi sono già innamorata del cast che è capitanato alla perfezione da Andy Samberg e da Andre Braugher.

Giudizio finale – Se siete orfani di The Office e di 30 Rock, non c’è dubbio che Brooklyn Nine Nine sia una serie che fa per voi. Se amate Parks and Rec almeno la metà che lo amo io, questa serie fa per voi.
In linea di massima Brooklyn Nine-Nine è una comedy che non vi pentirete di aver aggiunto alla vostra lista telefilm.

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

Una Guida ai Telefilm – Le Nuove Serie 2013/2014

Abbiamo visto le serie di settembre ed è giunto il momento di dare un’occhiata a quelle che partiranno ad Ottobre.
Non so se avete notato, ma TvZapper di Subsfactory è offline, in pausa di riflessione. Detto questo non preoccupatevi: anche quest’anno guarderò tutti i pilot e li commenterò direttamente qui. So che avevate bisogno di rassicurazioni.
Bene, cominciamo subito con la seconda parte della guida ai telefilm.

Super Fun Night

Super Fun Night – ABC

Trama: Rebel Wilson, dopo il successo di Bridesmaids e di Pitch Perfect, arriva in televisione con una nuova sitcom per l’ABC. Rebel sarà sia la protagonista sia una delle scrittrici.
Kimmie (Rebel Wilson) e le sue due amiche, Helen-Alice e Marika, passano tutti i loro venerdì in casa tra di loro, ma le cose stanno per cambiare e le tre affronteranno il mondo
Aspettative: Potrebe essere interessante. Ho anche un po’ di perplessità. Rebel Wilson è senza dubbio una forza della natura ed ha carisma, inoltre il promo sembra abbastanza divertente. La speranza è che il pilot sia all’altezza delle aspettative e che la serie si mantenga durante la stagione.
Dal 2 Ottobre sull’ABC
Promo

Read more

Acrossnowhere

About Elisa Acrossnowhere

Sono nata nel 1986 e sono connessa ad internet dal 1999. Lavoro con il Web ma non è una semplice occupazione, è una vera e propria vocazione. Mi definisco una Factotum del Web-Marketing, in particolare mi occupo di SEO e Community Management. Ero una nerd prima che fosse una cosa cool, porto gli occhiali perché sono miope e nel tempo libero mi piace leggere e scrivere.

« Older Entries